I vincitori di Start Cup Emilia Romagna

Start Cup 2017

Start Cup Emilia Romagna si è conclusa e la consegna dei premi si è tenuta allo sportello Urban Hub di Piacenza.

InLab Incubatore offrirà al vincitore 6 mesi di incubazione fisica, 20 ore di consulenza, un percorso di avvicinamento al mondo degli investitori finalizzato all’accesso al mercato e un percorso di affiancamento inerente al marketing del Brand. Il secondo classificato avrà diritto a 3 mesi di incubazione fisica, 10 ore di diagnosi, supporto e affiancamento per lo sviliuppo di elevator pitch e un percorso di avvicinamento al mondo degli investitori.

Il primo classificato è Rorschach Visual Project, web application per il vjing e il projection mapping, che si è aggiuducato un premio di 5mila euro. Al secondo posto, con un premio di 2500 euro, Added, prototipazione e sviluppo 3D in ambito medicale e industriale.

Nata nel 2000 come competizione dell’Università di Bologna, Start Cup è diventata negli anni successivi la business plan competition dei Centri di ricerca e delle Università dell’Emilia-Romagna, con lo scopo di favorire la nascita di nuove imprese ad alto contenuto innovativo.

L’attività è gestita e coordinata da Aster, società consortile tra la Regione Emilia-Romagna, le Università del territorio, ENEA e CNR e il sistema regionale delle Camere di Commercio.

A margine della premiazione è stato presentato anche il progetto d’impresa selezionato per Silicon Valley Mindset Program, Columbus’ Egg, realizzato da studenti dell’università Cattolica (referente scientifico – Prof.ssa Giorgia Spigno).

I referenti dello sportello Startup Piacenza, InLab, Area S3 – Aster, Urban Hub, Piacenza Expo hanno presentato le opportunità che hanno promosso a livello locale per incentivare la nascita di nuove startup innovative e metterle in contatto con importanti reti di supporto in Silicon Valley.